MONTONA

L'edificio della stazione di Montona già a prima vista si distingue dalle altre della Parenzana, perché fu l'unica ad essere costruita in blocchi calcarei irregolari. La stazione era attrezzata con un binario di sorpasso ed uno morto. Durante l'amministrazione austroungarica svolse la funzione di stazione di smistamento per i primi treni della mattina e gli ultimi della sera. Nelle vicinanze della stazione erano famose due trattorie, nelle quali vi sostavano i passeggeri. E' interessante come Montona già all'inizio del XX secolo fosse dotata di una ferrovia sotterranea, tanto che il treno diretto a Parenzo passava attraverso la galleria sotto il paese abitato di Canal che con i suoi 222 metri è anche la più lunga del tratto croato.