BUIE

La stazione ferroviaria di Buie era la più importante di tutta la ferrovia. Era la stazione iniziale dei treni per Trieste e Parenzo, con un numero importante di binari di passaggio e di servizio. La stazione era dotata di rimessa, magazzino per locomotive di riserva ed officina per la manutenzione di locomotive e vagoni. A Buie si trovava anche la sede del personale, deputato alla manutenzione di tutta la tratta. Durante la fermata di dieci minuti la locomotiva tipo P più potente veniva sostituita da una meno potente, ma più agile, del tipo U che era più adatta ad affrontare le numerose curve a gomito, così frequenti tra Buie e Parenzo. I passeggeri potevano sfruttare il momento di pausa per rifocillarsi nel piccolo buffet della stazione durante la rapida sostituzione della locomotiva e del personale.

Nonostante il sostenuto traffico,inizialmente la stazione era di seconda categoria ed appena nel 1908 vi si aggiunse ancora un piano per gli uffici. L'edificio, oggi, ben conservato è diventato una casa residenziale.